Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Su

Paolo Rodari e Antonella Lumini

presentano “La custode del silenzio”

Sabato 14 gennaio | ore 19.30 presso la Chiesa di San Francesco

La rassegna SCRITTORI NEL TEMPO, curata dal critico e saggista Vito Santoro, è lieta di ospitare Antonella Lumini e Paolo Rodari per presentare il libro “La custode del silenzio” (Einaudi). Il racconto di una donna che a un certo punto della vita ha scoperto il silenzio.

L’incontro, coordinato da Vito Santoro, si svolge nella Chiesa di San Francesco. Interverranno Mons. Don Savero Pellegrino e Mauro Spallucci.

L’evento è organizzato con il patrocinio di OMI TRANI – Organismo a Movente Ideale

Si ringrazia il ristorante LA BODEGUITA

Molti anni fa Antonella Lumini ha sentito un richiamo che l’ha spinta su una via già percorsa da tanti eremiti prima di lei.

Vive a Firenze, dove lavora part time presso la Biblioteca Nazionale Centrale, ma appena rientra nel suo appartamento, chiude la porta e si apre al silenzio. Lontana dall’idea di rifiutare il mondo, questa donna dall’aspetto fragile, tanto riservata, quanto disponibile all’ascolto e all’accoglienza, dosa con disciplina la connessione a internet e l’uso del telefono. Le parole che pronuncia sono un balsamo per l’anima di chi va a trovarla, uomini e donne che cercano di dare un senso alla propria esistenza. Paolo Rodari l’ha incontrata e ha frequentato la sua pustinia, il suo deserto privato. Colpito dalla dimensione mistica di Antonella, ha deciso di narrarci la sua storia.

ANTONELLA LUMINI è nata a Firenze nel 1952. La sua vita è nelle pagine di questo libro.

PAOLO RODARI, milanese (1973), è giornalista di «la Repubblica». È autore di romanzi e saggi, tra cui L’ultimo esorcista (Piemme 2012), best seller tradotto in diverse lingue.